Le maniglie per porte antiche a firma Becchetti Bal: l’eleganza e la bellezza dell’ottone

maniglie per porte antiche

L’Italia è il paese con il maggior numero di beni culturali al mondo, per cui è normale trovare, quando si passeggia lungo le vie delle nostre città diversi palazzi storici con maniglioni, battenti e maniglie per porte antiche.

Oggi, diversi palazzi d’epoca e storicamente rilevanti, subiscono restauri e quando si tratta di ristrutturare le porte, è necessario utilizzare maniglie che richiamano lo stile di quelle originali, possibilmente con le peculiarità e le migliorie tecniche che negli anni sono state apportate al prodotto “maniglie”.

Inoltre, esistono anche molti palazzi moderni costruiti in modo da ricordare epoche passate, che scelgono di utilizzare nei loro infissi queste “nuove” maniglie per porte antiche.

Le maniglie per porte antiche

Quando utilizziamo l’espressione “maniglie per porte antiche” facciamo riferimento ad oggetti dal sapore storico che evocano il ricordo di altre epoche: le prime maniglie erano un lusso per castelli e palazzi signorili, tanto che venivano appositamente create e forgiate dai maestri nelle loro botteghe.

Sono spesso un concentrato di bellezza e di cura del dettaglio, poiché gli artigiani amavano esaltarsi nel creare forme particolari e baroccheggianti, probabilmente non del tutto consci del fatto che quelle maniglie sarebbero dovute durare secoli.

Becchetti Bal ha risolto questo problema, proponendo negli anni diverse linee di maniglie dallo stile antico, ma dalla bellezza e resistenza “moderna” data dall’utilizzo dell’ottone: materiale resistente, di facile manutenzione e dai colori lucenti simili all’oro.

In questo articolo analizzeremo alcuni modelli davvero splendidi e particolari che potete trovare all’interno delle linee di maniglie per porte antiche del catalogo di Becchetti Bal.

Maniglie per porte antiche: le Maniglie Impero

Uno stile sobrio ma particolare per queste maniglie che ricordano molte delle dimore e dei palazzi governativi costruiti tra la metà dell’800 e i primi del ‘900.

Una maniglia rigata che si snoda da una composizione cubica con delle borchie, si allarga e poi si richiude nuovamente, con un pomolo sul fondo per chiudere la composizione.

Le maniglie Impero sono disponibili nel catalogo:

  • con il codice 150-10
  • con il 150-07, in questo caso si tratta di una maniglia con bocchetta separata
  • con il codice 150-08: si tratta di maniglie per porte antiche montate su placca.

 

Maniglie per porte antiche: le Maniglie De Medici

In dedica alla famiglia fiorentina che dominò buona parte della cultura e della politica rinascimentale in Toscana e in tutta Italia, Becchetti Bal ha creato una linea di maniglie per porte antiche dalle forme davvero particolari: richiamano lo stile con cui venivano create dai mastri artigiani nei loro laboratori.

Si possono notare, ad esempio, le fini decorazioni della maniglia De Medici 121-01: uno splendido prodotto le cui rosette e bocchette hanno le viti in vista, presente anche nella versione con guarnitura a pomolo (128-11) all’interno del catalogo di Becchetti Bal.

Sempre all’interno della categoria di maniglie per porte antiche dedicate ai De Medici, potete apprezzare la numero 121-03, una maniglia che possiede una guarnitura su placca senza la molla, oppure la 128-13 che consiste nella versione a pomolo di questo tipo particolare di maniglia. Da oggi inoltre è possibile avere queste impugnature su placca con spessore maggiorato al fine di permettere anche il montaggio con molla.

Le maniglie per porte antiche facenti parte di questa categoria sono numerose e tutte finemente decorate con lavoro artigianale, come la 121-07, la 121-10, la 121-23 e la 128-12/208. Si possono personalizzare scegliendo la finitura che meglio si sposa con lo stile della costruzione a cui sono destinate.

 

Maniglie per porte antiche: le Maniglie Luigi XV

Come rievocare lo splendore dei palazzi di proprietà dei re francesi? Il periodo di fasti dei regnanti che precedette la Rivoluzione francese viene rievocato in questa linea di maniglie in ottone decorate in maniera davvero elegante.

Questa categoria di prodotti, come le precedenti, è pensata per il completo arredo di una casa e comprende maniglie per porte antiche, maniglioni, pomelli e maniglie per finestre.

I prodotti che nel catalogo trovi con il codice 128-01, ad esempio, sono maniglie per porte antiche con rosette e bocchette che hanno le viti in vista (qualora si voglia, sono presenti anche nella versione con guarnitura a pomolo, con il codice 128-11).

L’articolo 128-08 invece, è una versione della maniglia Luigi XV con guarnitura su placca con molla.

Nel caso si preferisse una maniglia Luigi XV la cui guarnitura possiede rosette e bocchette copriviti con molla, nel catalogo di Becchetti Bal è presente con il codice 128-07.

Le maniglie per porte antiche Luigi XV sono presenti anche nella versione “maniglioni” e si trovano sotto il codice 128-36 e 128-37.

Come per la maggior parte dei prodotti di quest’azienda anche queste maniglie sono disponibili in tutte le finiture (sono più di 20, diverse tra loro e ottenute da lavorazioni manuali).

Sicuramente potrete trovare una maggiore soddisfazione nel godervi la visione di queste splendide maniglie direttamente sul sito di Bal maniglie.