Maniglie per porte scorrevoli: per sfruttare ogni più piccolo spazio

Il mondo del lavoro è un po’ lo specchio della vita: c’è chi va e chi viene. Quante aziende sono nate e in pochi anni hanno dovuto chiudere i battenti perché il prodotto o il servizio proposto veniva bocciato dalla potenziale clientela? È anche vero che certi punti di riferimento esistono ancora oggi: sono aziende fondate oltre un secolo fa, sempre attuali con le loro creazioni immesse in commercio. Lo dimostra Becchetti Bal: dopo la prima fucina di lavorazione dell’ottone nata nel 1882, il lungimirante Angelo Becchetti avviò la crescita, fino ai giorni nostri. Nacque a Lumezzane, una cittadina sita nel territorio bresciano, ora il talento è sbarcato oltre confine, anche con le moderne maniglie per porte scorrevoli.

 

Angelo Becchetti ci aveva visto giusto per primo, aveva la netta impressione che certi valori e certe qualità (oggi sinonimo del Made in Italy) avrebbero fatto presa sul mercato. Senza dubbio, possiamo dirlo: sapeva il fatto suo. Dopo le Guerre Mondiali, l’espansione avanzava grazie all’ambizione, tratto di famiglia. Infatti, arrivarono le prime grandi commissioni, come Il Vittoriale degli Italiani e la Residenza di Re Baldovino del Belgio, che diedero il via a una nuova era. Oggi la tradizione continua con l’export nei Paesi di maggior interesse, come la Russia e gli Emirati Arabi Uniti.

 

Lo staff lavora con dedizione sulle case, così come su sedi istituzionali ed edifici, impegnata sia in collezioni di serie sia in progetti su misura, così da soddisfare qualunque richiesta. Oltre alla funzionalità, la compagnia cura con massima attenzione l’estetica: le tendenze vengono continuamente monitorate e, in tale ottica, le maniglie per porte scorrevoli danno eccellenti riscontri, perfette figlie dei nostri tempi.

 

Maniglie per porte scorrevoli: le caratteristiche principali

Ovviamente, l’assortimento Bal prevede maniglie classiche o a pomolo, ma si spinge anche oltre: guidata alle moderne esigenze, propone le maniglie per porte scorrevoli, ottimali in una logica funzionale e in possesso di linee accattivanti. Sicuramente ne siete già al corrente, comunque vi riepiloghiamo il loro meccanismo: collocato nell’anta, un montaggio a filo rende leggero l’accessorio ed evita che l’anta sbatta contro il muro. L’estetica è essenziale, ma bisogna mette la praticità al primo posto: non ha inutili orpelli (spesso più fonte di dispiacere che altro…) e punta alla massima ergonomia. In tal modo, scongiura fastidiosi ingombri presenti in altre tipologie di maniglie. La porta si tira (o si spinge) e – ta-dah – si apre. La migliore opzione possibile nel caso di mono o bilocali, nei quali bisogna sfruttare quanto più possibile lo spazio.

 

I ritmi della società sono in continua evoluzione. In passato le famiglie stavano più spesso a casa, ma oggi la storia è cambiata. Tra il lavoro e i figli, il riposo sembra quasi un optional, cerchiamo quindi di rendere il tempo piacevole. Ci sentiamo tutti legati alla nostra casa, ci sentiamo in pace con noi stessi e con il mondo che ci circonda. Un ambiente asettico infonde tristezza, sarebbe molto meglio, personalizzarlo, anche con elementi come le maniglie per porte scorrevoli, tocco unico e ricercato per l’abitazione.

 

Becchetti Bal, sinonimo di qualità

È ormai abitudine dei grandi gruppi industriali puntare prevalentemente sulla quantità, mentre la qualità finisce accantonata, in secondo o terzo piano, così la creatività e la capacità di stupirsi, immancabilmente muoiono. Questo approccio è molto lontano da quello di Becchetti Bal: una realtà consolidata con cuore artigianale e che si differenzia nei dettagli dalla concorrenza. Sin dall’inizio, i particolari hanno avuto un peso cruciale nel design e nella fabbricazione degli articoli venduti. Grazie al personale competente, costituito da autentici mastri artigiani, esperti in materia e il cui sapere viene tramandato alle nuove generazioni.

 

Il personale ha dato lo slancio decisivo di Becchetti Bal nella diffusione in Italia e all’estero, sulla scena internazionale, dove ancora gode di eccellente fama. Pensare a quanti progressi siano stati compiuti negli anni lascia stupiti. Gli edifici sui quali il personale ha operato negli anni fu motivo di orgoglio. Ogni aspetto, anche quello in apparenza marginale, viene accuratamente studiato: questione di amor proprio e verso la numerosa clientela, sempre sensibile alle nuove uscite.

 

La gamma di maniglie per porte scorrevoli, 100% Made in Italy, è realizzata in ottone, materiale molto in voga tra architetti e interior designer grazie al suo richiamo estetico all’oro che lo associa subito ad un materiale pregiato e grazie al suo mantenimento veloce e poco costoso: basta dotarsi di un panno asciutto e senza detergenti. Tempo qualche minuto e la missione è compiuta!